CONTATTI VELOCI
LA SICILIA ORIENTALE E BAROCCA

Itinerario

20 - 26 OTTOBRE 2024

VOLO AEREO A/R + PULLMAN GT


La Sicilia è ricca di bellezza in ogni suo angolo ma molti dei suoi tesori sono concentrati nella sua parte orientale : in questo territorio incontreremo vulcani ancora attivi, rovine storiche, città barocche e panorami bellissimi, per non parlare della tradizione culinaria e la qualità dei vini.

20 Ottobre  - ROMA - CATANIA

Ritrovo dei partecipanti presso l’aeroporto di Roma Fiumicino e partenza con volo su Catania con arrivo per le 11.30 circa. Trasferimento con bus GT in centro e pranzo libero. Nel primo pomeriggio incontro con la guida per la visita della città, la seconda più grande dell’isola dopo Palermo. Il suo centro storico è pieno di magnifici edifici barocchi, di chiese monumentali, di teatri (romani e non) e di mercati. La prima cosa da vedere sarà Piazza Duomo, annoverata tra i patrimoni dell’Umanità UNESCO,  con il Duomo di S. Agata. Si tratta di una bellissima piazza barocca con al centro una fontana su cui si erge il simbolo di Catania, l’elefantino. Si proseguirà con il Castello Ursino, fondato da Federico II di Svevia nel XIII secolo e oggi ricco museo civico. Passeggiando tra le vie del centro attireranno l’attenzione i palazzi in bianco e nero che sovrastano ampie piazze. Primo fra tutti Palazzo Biscari, il più importante palazzo privato di Catania e preziosa testimonianza del barocco Siciliano. Al termine della visita trasferimento in hotel per la cena e pernottamento.

21 Ottobre – ETNA - TAORMINA

Colazione in hotel e incontro con la guida. Partenza per la visita del Monte Etna che si trova tra il mar Ionio e l'entroterra di Catania. È il vulcano attivo più alto d’Europa con i suoi 3329,6 metri ed è considerato tra i vulcani più attivi al mondo. Escursione sul lato sud del Vulcano fino al Rifugio Sapienza, a circa 1900 metri di altitudine e a Crateri Silvestri da dove si ha una bellissima vista sul paesaggio. Pranzo in ristorante e proseguimento per Taormina, la perla della Sicilia, affacciata sul mare e sull’Etna, situata in cima al Monte Tauro e la cui bellezza è conosciuta in tutto il mondo. Si ammireranno il suggestivo Teatro Greco-Romano, l’antica Cattedrale, il Palazzo Corvaja, l’ex Chiesa di San Francesco di Paola e la Piazza IX Aprile da dove si gode di un panorama mozzafiato. Tempo libero per lo shopping o una passeggiata tra le vie del centro ricche di negozi di artigianato e souvenir. Al termine rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

22 Ottobre – SIRACUSA – NOTO

Colazione in hotel, incontro con la guida per la visita di Siracusa, un tesoro di storia, cultura e bellezza naturale. Fondata dai Greci nel 734 a.C., è una delle città più antiche d’Europa e un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Si partirà dal suo affascinante centro storico: l’isola di Ortigia che è collegata alla terraferma da due ponti: il ponte Umbertino e quello di Santa Lucia.Visiteremo la Cattedrale di Siracusa, situata in Piazza del Duomo, un’imponente chiesa costruita sull’antico tempio greco di Minerva. La sua facciata barocca e il mix di stili architettonici ne fanno una visita affascinante. Si passerà poi alla Fonte Aretusa, un’antica sorgente d’acqua dolce che forma un piccolo laghetto semicircolare in cui crescono rigogliose piante di papiro e nuotano pesci e papere e al Tempio di Apollo. I resti del tempio dorico dedicato ad Apollo risalgono al VI secolo a.C. e sono uno dei più antichi esempi di architettura greca a Siracusa. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio proseguimento per Noto, la più bella di tutte , dove si esprime la concezione più alta dell’urbanistica barocca. Costruita ex-novo dopo il sisma del 1693 è ricca di gioielli barocchi come il Duomo, Palazzo Ducezio e quelli dei Landolina e dei Villadorata, la chiesa di San Domenico. Nel tardo pomeriggio trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.

23 Ottobre – RAGUSA IBLA – RAGUSA ALTA - MODICA 

Colazione in hotel e incontro con la guida.Mattinata dedicata alla visita di Ragusa Ibla e Ragusa Alta, che compongono insieme una delle più originali città d’arte della Sicilia orientale. A Ragusa Ibla, cuore antico della città e gioiello tardo barocco, spiccano la chiesa di San Giorgio , quella dell’Immacolata e di San Giacomo. I suggestivi scorci e le incantevoli viuzze sono anche la location dell’immaginaria “Vigata” dello scrittore Camilleri e della fiction “Il commissario Montalbano”. A Ragusa Alta, la città moderna si visiteranno il Duomo di San Giovanni e il Palazzo Zacco e Bertini.Pranzo in ristorante e nel pomeriggio visita di Modica, una città gioiello incastonata tra le rocce iblee, patrimonio UNESCO dal 2002. Costruita su più livelli è divisa in quartieri che possiedono anime diverse ma facente parte di un nucleo unico, ossia il Barocco della Val di Noto. La città si dispiega dai colli rocciosi che la circondano verso una valle concava, un tempo letto di un fiume, dove in passato furono costruiti 17 ponti per congiungere le varie parti della città.Sono quattro i quartieri più conosciuti: Modica Alta, il più antico, Modica Bassa fondato nei primi del Novecento, Modica Dente nella parte alta orientale e  Modica Sorda il quartiere più residenziale. Al termine della visita rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

24 Ottobre – CASTELLO DI DONNA FUGATA – PUNTA SECCA – SCICLI 

Colazione in hotel e con la guida partenza per la visita del Castello di Donnafugata, un gioiello dell’arte neogotica siciliana composto da ben 122 stanze ma solo 28 sono fruibili al pubblico. Nei piani bassi viveva e lavorava la servitù e vi erano i magazzini. L’ingresso è stato ideato per lasciare l’accesso alle carrozze. Entrando negli ambienti del castello quello che colpisce per primo sono i pavimenti di splendida pece nera lucida. Dai broccati alle lampade sospese, dai trompe-l’oeil alle pareti ai quadri, tutto parla di arte, amore per il gusto e ricchezza. Proseguimento per Punta secca, una piccola località balneare in provincia di Ragusa, diventata molto famosa nell’ultimo decennio poiché qui si trova la terrazza della casa del Commissario Montalbano che si affaccia sulla spiaggia a pochi passi dal Faro. Trasferimento a Scicli e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della città che ha conservato quasi completamente l’impianto barocco. Numerosi i palazzi con splendidi balconi finemente scolpiti e chiese ed oratori con facciate ricche di statue e sculture. Cuore della città la scenografica Piazza Italia , circondata da palazzi settecenteschi e dalla rupe calcarea su cui sorge la Chiesa di San Matteo. Trasferimento in hotel  per la cena e il pernottamento.

25 Ottobre – PIAZZA ARMERINA - CALTAGIRONE

Colazione in hotel e incontro con la guida. Partenza per Piazza Armerina, borgo in provincia di Enna situato in altura che ha una storia che risale al tempo delle colonie greche. La prima tappa sarà la Villa Romana del Casale, uno dei siti archeologici più importanti d'Italia e Patrimonio UNESCO. Questa straordinaria villa, risalente al IV secolo d.C., è famosa per i suoi mosaici ben conservati che offrono uno sguardo affascinante sulla vita quotidiana dell'epoca romana.Tra i più famosi la scena della grande caccia e le ragazze in bikini. A seguire passeggiata nel centro storico, concentrato di storia ricco di chiese, antichi palazzi, strade e conventi che la rendono una splendida città d’arte. Pranzo in azienda agrituristica e nel pomeriggio visita di Caltagirone, il cui centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità insieme a quello delle altre città del Val di Noto. A contraddistinguere questa cittadina è la sua tradizione artistica millenaria della lavorazione della ceramica che allieta con le sue decorazioni gran parte delle costruzioni monumentali della città, irradiando in ogni dove tutti i colori della Sicilia. L’esempio massimo  è la Scalinata di Santa Maria del Monte che si eleva fino al centro storico collegando la parte antica della città a quella nuova, 142 gradini ricoperti di favolose maioliche siciliane. Possibilità di visita di un laboratorio di ceramica per ammirare le varie fasi della lavorazione dell’argilla. Al termine rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

26 Ottobre – CAPO PASSERO – MARZAMEMI - VENDICARI

Colazione in hotel e partenza per Capo Passero dove Mar Mediterraneo e Mar Ionio si incontrano dando vita ad uno degli angoli più suggestivi della Sicilia. Proseguimento per Marzamemi, caratteristico borgo marinaro di origini arabe. Visita della tonnara, che era la più importante della Sicilia orientale, con il palazzo padronale , la chiesetta in pietra arenaria , il cortile arabo e le casuzze dei pescatori. All’interno di un laboratorio artigianale si avrà la possibilità di osservare la produzione con metodi tradizionali della bottarga, di tonno sott’olio e le acciughe salate. Pranzo libero e nel pomeriggio passeggiata alla Riserva Naturale dei Pantani di Vendicari, la zona umida più importante della Sicilia , un vero e proprio rifugio per gli uccelli migratori .Nel tardo pomeriggio trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro con arrivo a Roma in serata.

 

OPERATIVO VOLI

Andata 20/10 : ROMA ore 10.00 - CATANIA ore 11.15

Ritorno 26/10 : CATANIA ore 20.40 – ROMA ore 22.00 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

A PERSONA IN CAMERA DOPPIA € 1300

Supplementi:

CAMERA SINGOLA €200.00

Richiedi Informazioni

Acconsento all'uso dei miei dati secondo la Privacy Policy.