CONTATTI VELOCI
FERRAGOSTO AL LAGO DI COSTANZA

Itinerario

15 - 18 AGOSTO 2024

PULLMAN DA FABRIANO


15 AGOSTO –FABRIANO – LAGO D’ISEO – CAPRIOLO

Ritrovo dei partecipanti. Partenza con pullman GT da Fabriano in mattinata. Soste lungo il percorso e pranzo libero. Arrivo previsto per le ore 16.00 al Lago d’Iseo o Sebino secondo l’antica denominazione. Il lago ha origini glaciali e, pur essendo il più piccolo dei grandi laghi lombardi, si distingue per la bellezza dei suoi scorci, incastonato tra le colline della Franciacorta e le montagne della Valle Camonica. Battello per il centro del Lago dove si trova l’isola lacustre più grande d’Europa, Monte Isola, caratterizzata da una natura imperiosa, per tanti aspetti ancora intatta. Passeggiata con guida alla scoperta dell’isola e al termine trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.



16 AGOSTO– CAPRIOLO – SCHAFFHAUSEN – PFULLENDORF

Prima colazione in hotel e partenza per la visita alle Cascate del Reno o di Schaffhausen, le cascate più estese in Europa. Arrivo previsto per le 13.00 e tempo per il pranzo libero. Più di 15.000 anni fa il Reno fu deviato in un nuovo letto da movimenti tettonici dell'era glaciale. Le Cascate del Reno si sono originate nel punto in cui il pietrisco friabile si sostituisce al calcare compatto. Parecchie centinaia di metri cubi d'acqua al secondo precipitano fragorosamente nel vuoto per 23 metri da un bacino della larghezza di 150 metri offrendo uno spettacolo grandioso.Una pittoresca roccia si erge nel mezzo del bacino mentre due castelli medievali dominano le cascate: lungo la sponda settentrionale si trova il piccolo castello di Schlossli Wörth mentre sulla sponda meridionale si trova il castello Schloss Laufen al cui interno è ospitato un ostello. Al termine trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.

 

17 AGOSTO – PFULLENDORF – COSTANZA – MAINAU – PFULLENDORF

Prima colazione in hotel e partenza per la visita di Costanza, una bella e vivace cittadina che si trova direttamente sul confine svizzero. La sua parte nuova si estende sul lato tedesco del lago, mentre il suo centro storico è posto sul lato svizzero: la sua posizione di confine in un panorama naturale mozzafiato è ciò che fa di Costanza una città unica. Incontro con la guida per la visita del centro storico, quasi immutato dal Medioevo ai giorni nostri che mette in luce il suo volto di città commerciale ricca di tradizioni. Il quartiere perfettamente conservato di Niederburg comprende la cattedrale romanica, nota per i diversi stili decorativi e la guglia gotica. Il municipio è ricco di delicati affreschi e include un cortile in stile rinascimentale mentre il Rosgartenmuseum ripercorre la storia culturale della regione, con oggetti che vanno dalla preistoria al XX secolo. Pranzo libero e  proseguimento per la visita con guida dell’Isola di Mainau, conosciuta anche come l’isola dei Fiori. Il progetto fu ideato dal Conte Lennart Bernadotte, pronipote del Granduca Friedrich I e principe svedese che immaginò e trasformò questa isola selvatica sul Lago di Costanza in un paradiso fiorito aperto al pubblico. Al termine della visita rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

18 AGOSTO – PFULLENDORF – LINDAU – VADUZ – FABRIANO

Prima colazione in hotel e partenza per la cittadina portuale di Lindau, una delle località più belle e romantiche del lago. Passeggiata tra le viuzze del suo meraviglioso centro storico collocato su un'isola e collegato alla terraferma dal ponte Brücke Chelles-Allee. Proseguimento per Vaduz ,la capitale del Liechtenstein, una tipica cittadina alpina che si trova lungo la riva destra del fiume Reno. Si potrà fare una passeggiata lungo la Das Städtle, la via principale di Vaduz, piena di locali e bar, dove si potranno anche ammirare vari edifici dai differenti stili architettonici. Tempo libero per il pranzo e inizio del viaggio di ritorno con arrivo previsto in tarda serata. 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

A PERSONA IN CAMERA DOPPIA € 690.00

Supplementi:

CAMERA SINGOLA €130.00

Richiedi Informazioni

Acconsento all'uso dei miei dati secondo la Privacy Policy.